Cessione del quinto a Lecce : come funziona

La cessione del quinto è una  tipologia di mutuo chirografario che rientra tra le operazione di credito ai consumatori, come prestito personale.

Ne parliamo con i responsabili del sito cessione del quinto lecce che ci spiegano il funzionamento nel dettaglio.

La particolarità dell’operazione è nella modalità di estinzione che consiste nella cessione automatizzata delle quote dello stipendio o della pensione fino al quinto dell’ammontare del reddito percepito al momento della domanda di finanziamento valutato al netto delle imposte e altre cessioni volontarie.

Chi sono i destinatari della cessione del 5°:

  • Lavoratore dipendente a tempo indeterminato
  • Lavoratore a tempo determinato (la cessione può non può superare la scadenza del contratto)
  • Lavoratore autonomo ( collaboratori coordinati e continuativi o agenti di commercio con durata non inferiore a 12 mesi).
  • Lavoratori extracomunitari con contratto a tempo indererminato permesso di soggiorno valido e residenti in Italia da almeno 3 anni.
  • Pensionati (per la quota eccedente la pensione minima).

Il finanziamento può avere una durata da 24  a 120 mensilità e può essere accordato dai 18 ai 72 anni.

L’atto principale per il conteggio del quinto cedibile è il certificato di stipendio che riporta tutti i dati aziendali.

A questo è necessario allegare anche i dati anagrafici del cliente e la sua ultima busta paga.Nel caso di mancato rilascio del certificato di stipendio il lavoratore può richiedere l’attestato di servizio che non può essere rifiutato. Il calcolo del 5° cedibile può anche essere calcolato dal CUD.

Sono inoltre necessarie 2 assicurazioni obbligatorie (  a garanzia dell’istituto erogante) sulla Vita e Rischio impiego.

Numero verde per preventivi gratuiti prestiti online lecce e e consulenza personalizzata mutui lecce  800 090 292