Tiger Woods si è ricoverato in un rehab, eviterà di perdere l’affidamento dei figli

Tiger Woods ha preso un’importante decisione per amore dei suoi figli: il grande campione di golf entrerà in un rehab per sconfiggere la dipendenza da antidolorifici in cui è caduto a causa dei problemi avuti alla schiena che l’hanno costretto a sottoporsi a diversi interventi a partire dal lontano 2014.

Il 29 maggio scorso Tiger Woods fu trovato addormentato all’interno della sua auto, era in un grave stato confusionale. Il video delle sue condizioni ha fatto il giro del web ricoprendolo di ridicolo. Pare che l’ex moglie, dalla quale si è separato alcuni anni fa a causa della sua dipendenza dal sesso, avrebbe manifestato seri dubbi sulle sue capacità di fare il padre.

Proprio per questo motivo Tiger Woods è entrato di sua spontanea volontà in un rehab per cercare di sconfiggere la sua ultima dipendenza. Il campione avrebbe addirittura prenotato l’intera ala del Jupiter Medical Center, pare starà ricoverato per 28 giorni sperando che possano bastare per uscire da questo tunnel…