Asti: recuperata l’ampolla con il cervello di Don Bosco, fermato uomo di Pinerolo

Ritornerà al suo posto l’ampolla con il cervello di Don Bosco trafugata qualche giorno fa dalla Basilica di Colle Don Bosco nella provincia di Asti. A trafugare l’oggetto sarebbe stato un pregiudicato di Pinerolo che voleva rivendere l’ampolla in quanto convinto fosse fatta d’ore. Ha confessato il furto.

La scoperta del furto è avvenuto il 2 giugno scorso, quel giorno le forze dell’ordine hanno recintato la zona dell’altare maggiore della Basilica trovando alcune impronte riconducibili all’autore del furto. Da lì sono riusciti a risalire al pregiudicato di Pinerolo facendo irruzione nella sua abitazione.

L’ampolla con il cervello di Don Bosco era nascosta all’interno di una credenza. Pare che la reliquia era perfettamente conservata. L’uomo è stato messo sotto torchio ed infine ha confessato di aver rubato l’oggetto perché convinto fosse d’oro. Voleva rivendere l’ampolla ma non c’era ancora riuscito.