Montalto Uffugo (Cosenza): uccide la moglie e poi si suicida, dramma in località Scalo

Ennesima tragedia famigliare questa mattina a Montalto Scalo, piccola frazione di Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza. La tragedia è avvenuta questa mattina quando l’ennesima lite pare sia sfociata in tragedia. Il poliziotto avrebbe ucciso la moglie utilizzando la pistola di ordinanza . Un agente penitenziario di 53 anni ha ucciso la moglie con diversi colpi di pistola dopodiché si è tolto la vita. Alla base del gesto ci sarebbe l’ennesima lite.

Gli inquirenti stanno cercando di far luce sulla vicenda. Pare che i vicini abbiamo sentito delle grida provenire dall’abitazione di   Giovanni Petrasso e Maria Grazia Russo. Ad un certo punto si sono uditi tre colpi di pistola con i quali l’uomo avrebbe ucciso la moglie subito dopo che quest’ultima era uscita dalla doccia.

Gli spari hanno fatto accorrere la figlia diociottenne della coppia che ha visto la madre riversa a terra ed il padre con la pistola in mano. Quest’ultimo le ha intimato di uscire dal bagno e subito dopo ha fatto esplodere un colpo togliendosi la vita.  Pare che Giovanni Petrasso ha sparato alla moglie Maria Grazia Russo per gelosia.