Palermo: Zamparini non vende più il Palermo, discorso chiuso con Baccaglini

Zamparini ha messo fine alla parola closing, Baccaglini è soltanto un lontano ricordo ed ora si ritufferà nel mondo Palermo con un’unico obiettivo: riportare la squadra subito in serie A. Il patron rosanero ha ammesso la sua amarezza per la non conclusione dell’affare ma è pronto a rimboccarsi le maniche.

In realtà era già nell’aria da parecchi giorni, il continuo rinvio del closing aveva fatto storcere il naso a molti palermitani convinti che ormai non si facesse più. Puntualmente sono arrivate ieri le dichiarazioni di Zamparini che ha messo fine alla vicenda allontanando definitivamente Baccaglini.

Il patron rosanero ha spiegato di non aver ricevuto le garanzie necessarie affinché avvenisse il cambio di proprietà, per questo motivo ha preferito non vendere e tenersi il suo Palermo. Adesso dovrà necessariamente effettuare una compagna acquisti di livello se vorrà tornare subito in A.