HomeScienza & TecnologiaIn Gironda, dove i due incendi sono in via di estinzione, quasi...

In Gironda, dove i due incendi sono in via di estinzione, quasi 6.000 persone autorizzate a rientrare nelle proprie abitazioni

[ad_1]

Il 17 luglio 2022 il centro espositivo La-Teste-de-Buch, in Gironda, dove vengono accolte le persone evacuate dai campeggi nella Dune du Pilat e i residenti del villaggio di Cazaux.

Circa 6.000 persone sono state autorizzate a tornare alle loro case la sera di giovedì 21 luglio, mentre i vigili del fuoco hanno continuato a occuparsi dei recuperi dei due incendi in fase di riparazione, che hanno devastato 20.800 ettari di foresta in Gironda, hanno annunciato le autorità. Gli incendi non si sono sviluppati per la seconda notte consecutiva, ha detto venerdì la prefettura di Nouvelle-Aquitaine, precisando che “risorse significative” rimasto fidanzato.

Dalle 17:00, 3.500 abitanti di una parte del distretto di Pyla-sur-Mer, a nord del dipartimento 218, sono stati i primi a poter tornare alle loro case. Alla fine, questo è stato il caso di 2.500 abitanti di una parte dei comuni di Cabanac-et-Villagrains, Budos e Saint-Magne.

“Le autorità continuano a studiare, settore per settore, queste possibilità di reinserimento in base all’evoluzione della situazione”, assicura la prefettura in un comunicato. Dall’inizio degli incendi dieci giorni fa, 36.750 residenti e vacanzieri sono stati costretti a fare urgentemente le valigie come misura preventiva.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Incendi in Gironda: cosa resterà delle foreste una volta spente le fiamme?

Le luci “non sono fisse né spente”

I vigili del fuoco sono riusciti a proseguire “il trattamento dei bordi e dei punti caldi” durante la notte, operazioni che devono proseguire venerdì, hanno precisato alla stampa. Per domare i due incendi sono ancora impegnati circa 2.000 vigili del fuoco, quattro Canadair e due elicotteri.

Su entrambi i fronti, il fuoco “non si va più avanti” et “rimani soddisfatto”più “I fuochi restano attivi, in particolare nel bosco usato” di La Teste-de-Buch e “oltre 15 chilometri di bordi nella zona sud-ovest” del braciere Landiras.

“È meno spettacolare, ma le luci non sono fisse o spente”ha detto il prefetto della Nuova Aquitania, Fabienne Buccio, durante una conferenza stampa nel pomeriggio. “Per reintegrare le popolazioni serve ancora un po’ di pazienza, almeno qualche giorno”ha avvertito.

Il venerdì sarà segnato da a “cambiamento di direzione del vento, che aumenta con un leggero aumento della temperatura”sottolinea, dal canto suo, l’SDIS 33, il servizio dipartimentale dei vigili del fuoco e di soccorso della Gironda, che giovedì non aveva “la certezza che una ripresa importante non riaccenderà il fuoco”.

“La decisione di annunciare [que les feux] sono fissi verranno dopo una valutazione da parte della SDIS”ha sottolineato Fabienne Buccio su France Bleu Gironde, aggiungendo che la lotta sarebbe durata “ancora molto tempo”.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Fires: “Quello che potrebbe sembrare eccezionale ora è regolare nel 2022 e sarà senza dubbio la nostra vita quotidiana nel 2023”

Concentrazioni di particelle sospese “molto alte”.

La prefettura ha invitato tutti i residenti giovedì a “essere pazientare”. “Non correremo alcun rischio. La priorità è la sicurezza degli abitanti”da parte sua ha sottolineato il sindaco di La Teste-de-Buch, Patrick Davet.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti I giganteschi incendi della Gironda mostrano la necessità di ripensare la strategia antincendio

Le concentrazioni di particelle sospese rimanenti “molto alto” in Gironda, la prefettura raccomanda anche la riduzione “20 chilometri orari” le velocità massime autorizzate su alcune strade del dipartimento.

Da parte sua, l’agenzia sanitaria regionale della Nouvelle-Aquitaine ha raccomandato “limitare il tempo trascorso” così come “attività fisica intensa all’aperto” e di “monitorare da vicino chi è a rischio” nelle zone più remote dove arriva il fumo degli incendi boschivi.

Il mondo con AFP

[ad_2]

Source link

- Advertisment -