HomeSalute & benessereNel mercato della bellezza, la siringa mette in ombra il bisturi

Nel mercato della bellezza, la siringa mette in ombra il bisturi

[ad_1]

Indagine“L’odissea della chirurgia estetica” (2/5). La medicina estetica, meno costosa della chirurgia e considerata più delicata dai pazienti, beneficia delle innovazioni di laboratorio: Botox, fili tensoriali, acido ialuronico… Il suo successo suscita cupidigia, al punto che i chirurghi sono in concorrenza con dermatologi o medici di base.

« Ognuno è un capolavoro. » Ognuno è un capolavoro. Questo mantra non è il titolo di un libro di sviluppo personale, né di un’opera d’arte ecumenica. Questo lo slogan scelto da Ibsa Derma, filiale di una multinazionale farmaceutica svizzera. All’inizio di giugno è stato esposto sulla parete immacolata di uno stand espositivo al Palais des Congrès a Porte Maillot a Parigi. Qui, per tre giorni, più di 14.000 professionisti della chirurgia e della medicina estetica, anche industriali e investitori, provenienti da 121 paesi, hanno festeggiato la loro gioiosa riunione dopo due anni di pandemia e di videoconferenze.

Gli ospiti di questo evento globale chiamato Imcas (for International Master Course on Aging Science) hanno celebrato l’esplosione della domanda post-Covid-19, gli ultimi progressi nelle “scienze dell’invecchiamento”, i futuri prodotti miracolosi e le tecniche di domani. Una super tossina botulinica per una fronte ultra liscia più a lungo. Un metodo per impiantare capelli sintetici per superare la calvizie. Dispositivi ad ultrasuoni o onde elettromagnetiche per un corpo più tonico e una pelle più soda. Aspettando il Santo Graal dell’estetica: rigenerazione dei tessuti attraverso la magia delle cellule staminali multipotenti, promessa di eterna giovinezza.

I partecipanti non si sono annoiati, tra workshop, simposi, seminari, “cocktail di networking” e cena di gala presso l’elegante hotel Ritz. Senza dimenticare i film proiettati sul grande schermo nell’enorme anfiteatro di Bordeaux: sessioni di dissezione dal vivo nel laboratorio di anatomopatologia della Facoltà di Medicina e operazioni di chirurgia estetica riprese dal vivo presso la clinica Sainte-Geneviève, a Parigi. Quest’anno erano in programma un lifting del seno senza cicatrici, un altro del viso e del collo, l’aumento del seno e la chirurgia dei glutei. “Un dispositivo ideale per l’allenamento”, apprezza un membro del Congresso. In breve, il clou di questo 23e Edizione Imcas.

“I migliori studenti”

Benvenuti nel meraviglioso mondo della bellezza, questo “Promessa di felicità”, secondo Stendhal, dei suoi maghi, dei loro strumenti e delle loro tecniche. Chi vuole non ha accesso a questa élite del bisturi, con circa un migliaio di membri in Francia. Solo loro possono ritoccare qualsiasi parte del corpo. Altri professionisti del bisturi, molto più numerosi, devono limitarsi al loro campo di competenza. Il viso, ad esempio, per gli esperti di chirurgia maxillo-facciale.

Hai ancora l’87,15% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

[ad_2]

Source link

- Advertisment -