HomeScienza & TecnologiaSpotify acquista Heardle, il Wordle della musica

Spotify acquista Heardle, il Wordle della musica

[ad_1]

L’ultima versione del gigante dello streaming Spotify si chiama Heardle, un gioco online gratuito in cui l’utente di Internet ha sei possibilità di indovinare un pezzo misterioso ascoltando i suoi primi secondi. Ogni giorno il tracciato cambia e il giocatore può pubblicare sui social il risultato del suo quiz.

Tale acquisizione, formalizzata il 12 luglio in un comunicato stampa, è il primo nel settore dei video di intrattenimento per la piattaforma di ascolto musicale online. L’azienda svedese spera di attirare gli amanti della musica di Heardle sulla sua piattaforma.

“Siamo sempre alla ricerca di modi innovativi e divertenti per portare alla scoperta delle canzoni e anche aiutare gli artisti a raggiungere nuovi fan”, ha detto Jeremy Erlich, direttore musicale di Spotify, senza rivelare l’importo dell’acquisizione. “Il gioco ha creato rapidamente una community fedele e si allinea ai nostri piani per far crescere l’interattività del nostro ecosistema”Ha aggiunto.

Leggi anche: Videogioco: panico online tra i fan di “Sutom”, videogioco adattato dallo spettacolo “Motus”

Servizio reso non disponibile in Francia

Heardle rimane un sito aggiuntivo, ma i collegamenti ora potranno reindirizzare i giocatori a Spotify. Tuttavia, i fan francesi del gioco hanno avuto la brutta sorpresa di scoprire che il sito era diventato inaccessibile in Francia dopo l’acquisizione. Solo pochi paesi possono ancora giocarci, come Stati Uniti, Irlanda, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Spotify ha assicurato che Heardle sarebbe stato disponibile ” nel futuro “ in altre lingue e paesi, senza fornire ulteriori dettagli.

Immaginato a New York, Heardle è sia una variazione del noto concetto di Test cieco e un altro dal sito di Wordle, famoso gioco online gratuito lanciato dall’americano Josh Wardle nell’ottobre 2021 e che offre una griglia giornaliera per scoprire una parola di cinque lettere. Il principio potrebbe essere ispirato dal programma televisivo americano “Lingo” (la cui versione francese si chiama “Motus”), ma ha avuto un successo fenomenale. Il sito è stato quindi acquistato dal New York Times per diversi milioni di dollari (l’importo esatto rimane sconosciuto).

Leggi anche Il “New York Times” offre “Wordle”, un gioco di parole online

Wordle ha avuto un gran numero di emulatori in molte lingue, tra cui giapponese, francese o bretone. Heardle fa parte di una seconda ondata di imitatori che declinano il principio in diversi campi, compresa la musica. Allo stesso modo, una miriade di altri siti – i cui nomi generalmente terminano con “il” – offrono così altri quiz, sia ad esempio con dati geografici (Mondo), artistico (Artle) o economico (Commercia).

Il mondo

[ad_2]

Source link

- Advertisment -