HomeEconomiaTotalEnergies annuncia nuovi tagli ai prezzi del carburante fino alla fine dell'anno

TotalEnergies annuncia nuovi tagli ai prezzi del carburante fino alla fine dell’anno

[ad_1]

In una stazione di servizio, a Tolosa, il 17 luglio 2022.

Il colosso francese del gas e del petrolio TotalEnergies ha annunciato, venerdì 22 luglio, in a comunicatosconti alla pompa fino a fine anno.

Da 1è Settembre al 1è Novembre, TotalEnergies abbasserà il prezzo dei combustibili petroliferi venduti nelle stazioni di 20 cent al litro rispetto ai prezzi formati sulle quotazioni del mercato internazionale, poi di 10 cent al litro da 1è novembre al 31 dicembre.

Leggi anche: Il governo si oppone al reinserimento dei caregiver non vaccinati contro il Covid-19: la cronaca politica in diretta

Questo sconto si aggiunge all’aiuto di 18 centesimi al litro concesso dal governo per far fronte all’impennata dei prezzi del carburante. Gli aiuti dovrebbero aumentare a 12 centesimi in ottobre e poi a 6 centesimi a novembre, per poi scomparire il mese successivo.

Il ministro dell’Economia, Bruno Le Maire, ha reagito prontamente accogliendo con favore la decisione di TotalEnergies. Questo è “una decisione giusta, una decisione forte e una buona decisione per i consumatori”ha detto RMC – BFM-TV.

“Quello che fa Total è molto significativo in relazione ai profitti” realizzato in raffinazione in Francia quest’anno dal gruppo, ha aggiunto, mentre TotalEnergies è accusato da diversi rappresentanti eletti dell’opposizione e la maggioranza di aver fatto « superprofitti » con l’impennata dei prezzi del petrolio e del gas.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Petrolio: la delicata questione della tassazione del superprofitto

CMA CGM annuncia anche prezzi più bassi

Il colosso dello shipping CMA CGM, preso di mira anche da questo tipo di accuse con l’aumento dei costi di trasporto dei container, ha annunciato venerdì anche un ulteriore calo dei suoi prezzi.

TotalEnergies aveva già offerto a febbraio uno sconto di 10 centesimi al litro nelle sue stazioni di servizio nelle aree rurali, prima di estendere l’offerta a tutte le sue stazioni ad aprile.

Bruno Le Maire aveva chiamato a giugno per continuare, anche per aumentare lo sconto, e TotalEnergies aveva annunciato nel processo di aumentarlo a 12 centesimima limitando la portata del provvedimento alle sue stazioni di servizio ubicate in autostrada.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Il prezzo del carburante al centro della battaglia con le opposizioni per l’esame del bilancio rettificativo

Patrick Pouyanné, CEO di TotalEnergies, ha commentato nel comunicato stampa:

La nostra priorità quindi va ai consumatori, perché preferiamo dare un contributo immediato e diretto per i nostri clienti, piuttosto che un’imposta indiretta che penalizzerebbe le nostre raffinerie.

Il gruppo garantisce l’applicazione della riduzione del prezzo “dal primo litro acquistato, senza limite di importo, per tutti i combustibili petroliferi venduti nelle stazioni”.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Nelle stazioni TotalEnergies, l’incomprensione dei benzinai: “I clienti pensano che siamo pagati molto bene, quando è il contrario”

Il mondo con AFP

[ad_2]

Source link

- Advertisment -