Homemondo & LifestyleSanta Natalia quando si festeggia? Frasi, auguri e immagini da dedicare

Santa Natalia quando si festeggia? Frasi, auguri e immagini da dedicare

La ricorrenza Santa Natalia commemora il martirio della giovane cristiana Sabigoto.

Santa Natalia: agiografia

La giovane Sabigoto, meglio conosciuta con il nome Natalia, nasce in Andalusia nel IX secolo sotto il dominio del califfato ommayade. La fervida cristiana sposa Aurelio, di formazione cristiana.

La mamma e il papà dello sposo sono rispettivamente di origine cristiana e musulmana. In seguito alla loro morte prematura, Aurelio riceve l’educazione da una zia cristiana.

Inizialmente, per proteggere le figlie dal potere arabo, la coppia nasconde la propria fede cristiana. Ma poi, dinanzi alle offese che subisce il cristiano Giovanni, i coniugi decidono di adempiere alla giustizia divina; e così si sottopongono al martirio per Cristo.

Per professare pubblicamente la loro fede, la coppia affida la cura delle figlie alla vedova Isabella, presso il monastero Tabanense.

Sabigoto, Natalia nome cristiano per il suo martirio, guida un’insurrezione insieme al marito ed altri cristiani (Liliosa, Felice, Giorgio). La rivolta risiede nell’ingresso di Natalia e Liliosa a volto scoperto all’interno di una moschea. Dunque, facendosi riconoscere così come fedeli cristiani, ricevono la condanna a morte. Fa eccezione soltanto il cristiano Giorgio che, essendo straniero, lo rilasciano.

I condannati sono decapitati il 27 luglio dell’852 a Cordova. La punizione si accentua attraverso la sepoltura dei defunti in chiese diverse, ciascuno separatamente dai propri cari.

Il culto di Santa Natalia e il furto della reliquia

In origine, Sabigoto (o Natalia significato ancora tutto da scoprire) è sepolta nella chiesa dei SS. Fausto, Gennaro e Marziale.

Il 28 febbraio 2013, una reliquia – con precisione, il cranio coperto da una maschera – della Santa è trafugata nella Basilica di San Lorenzo Maggiore, che si trova nella centralissima Milano. Proprio in questa chiesa, il corpo di Natalia riposa in un’urna, che si trova sull’altare.

Tra sacro e profano: il significato del nome Natalia

Santa Natalia onomastico nella tradizione cristiana ricorre, in memoria del martirio dei quattro cristiani, il 27 luglio. Diversamente, è festeggiato il 25 dicembre, in occasione del Natale. Il Cristianesimo, per commemorare altre beate, celebra il santo nome Natalia anche in altre date. Basti pensare all’omonime martire di Nicomedia e di Costantinopoli, rispettivamente omaggiate l’8 settembre e il 1 dicembre.

Ma cosa vuol dire il significato nome Natalia, che echeggia in queste righe? La sua origine etimologica risale all’accezione latina natalis e significa nascita. Si dice che colei che indossa questo nome è una persona dotata di un sottile intuito e di grande carisma, tali da renderla una comunicatrice empatica.

La cultura popolana ritrovano l’umiltà e lo spirito di libertà, che distinguono le portatrici di questo nome, nelle donne nate sotto il segno zodiacale acquario.

Le donne, che sono guidate dal segno d’aria, sono attratte da tutto ciò che emana luce, il loro colore preferito sembra essere il giallo. Questa tonalità si coglie non solo nel mondo floreale, bensì anche nel cosmo dei minerali. Infatti, ogni Natalia si rivelerebbe una collezionista di pietre, in particolare del topazio, magnete di energia positiva.

Il 27 si avvicina, omaggia la tua Natalia !

- Advertisment -