Homemondo & LifestyleQuanto guadagna un croupier? A Venezia, Montecarlo, Las Vegas

Quanto guadagna un croupier? A Venezia, Montecarlo, Las Vegas

Quello dei casinò è un mondo dall’aria scintillante, che trasuda ricchezza, rischio e vizio sfrenato. Esistono mete nel mondo, prima fra tutte Las Vegas, che incarnano perfettamente questo mito, o quantomeno il sogno di diventare ricchi. Il gioco d’azzardo assume forme più “popolane” come le slot machine, le scommesse sportive o altro, le quali purtroppo spesso si trasformano in una dipendenza che risucchia come un buco nero le finanze di chi vi precipita.

Ma nei templi del divertimento, dove non è raro puntare e un secondo dopo perdere grandi cifre sul tavolo verde, l’atmosfera è tutto tra donne bellissime, uomini eleganti, luci e soprattutto loro: i croupier.

Questo termine francese sta ad indicare la figura che si occupa di dare le carte o di stare alla roulette, ma il croupier si occupa anche di controllare che tutto, al tavolo da gioco, si svolga in maniera lecita.

Tale personaggio suscita la curiosità di parecchi, che si chiedono quanto guadagna un croupier e come diventare croupier.

Il croupier: cosa fa esattamente

Come abbiamo già detto, quello del nostro uomo in camicia bianca e gilet (questa è infatti la tipica divisa del croupier) è un doppio compito: se da un lato deve raccogliere le scommesse dei giocatori, dall’altro deve anche tenerli d’occhio con attenzione per far sì che non barino.

Chi ha visto un croupier dal vivo, avrà notato la straordinaria manualità di cui è dotato: che si tratti di un uomo o di una donna, il croupier riesce a distribuire le carte con movimenti incredibilmente veloci ed eleganti, disponendole sul tavolo da gioco o occupandosi di rimettere i vari oggetti a posto.

La velocità con cui si muove deriva dall’esperienza per diventare croupier, unita a corsi di inglese, protocollo e matematica. A lui/ lei tocca inoltre dichiarare eventuali vincitori e perdenti e disciplinare i turni dei giocatori. 

Stipendio croupier: ecco quanto prende

Lavorare come croupier e guadagnare di più o di meno, dipende da alcuni fattori quali il prestigio della sala da gioco in cui opera e gli anni di esperienza alle sue spalle.

Qui da noi un croupier percepisce attorno ai 1200 euro al mese, a cui però vanno sommate tutte le mance che i giocatori gli elargiscono (le quali ovviamente, variano a seconda della generosità e ricchezza degli stessi).

Cho sovrintende ai tavoli, i cosiddetti pit boss, possono invece guadagnare sui 5000 euro mensili.  Ci sono poi i croupier dei casinò sulle navi da crociera: questi ultimi guadagnano leggermente meno, però ricevono un’indennità per la trasferta.

Infine una categoria particolare: i croupier dei casinò online. Nonostante ricevano ottimi guadagni, ovviamente si perdono tutte le mance che riceve un collega in carne ed ossa abituato a lavorare al casinò.

Se ci spostiamo nella mecca del gioco d’azzardo, come ad esempio Las Vegas o Montecarlo, il guadagno croupier appena visto sale considerevolmente. Nella prima un croupier professionista guadagna la bellezza di 84.579  dollari all’anno, il che non sorprende dato che i casinò di Las Vegas incassano una media di oltre 600.000 dollari al giorno. A Montecarlo invece lo stipendio di un croupier supera i 5000 dollari, ma in ogni caso bisogna considerare livello e carriera. 

- Advertisment -