HomeScienza & Tecnologiagli streamer incontrano il loro pubblico

gli streamer incontrano il loro pubblico

[ad_1]

Durante la Trackmania Cup, una competizione di e-sport che si svolge presso l'Accor Arena di Parigi, il team di streamer Zerator ha riunito quindicimila persone sul posto e diverse centinaia di migliaia online.

Sabato 2 luglio, nel Lot, quattromila persone accorrono nel piccolo villaggio di Montcuq-en-Quercy-Blanc per assistere alla Festa dei pop corn. Per celebrare la fine della stagione, e per la prima volta, viene girato in pubblico il più grande talk show in lingua francese sulla piattaforma di streaming video live Twitch, condotto da Pierre-Alexis “Domingo” Bizot. Il luogo, incongruo, è stato scelto dagli stessi utenti di Internet, dopo un’intensa lotta per l’influenza tra diverse città.

La scelta del villaggio di Montcuq, non necessariamente adatto ad accogliere migliaia di persone, ha costretto gli organizzatori ad adattarsi. “È probabile che se fossimo atterrati a Lione o Marsiglia, avremmo affittato una stanza e fatto qualcosa di diverso”, spiega Théo Kleman, produttore dello spettacolo. “Il municipio di Montcuq, a memoria, ha 130 posti, quindi va fatto necessariamente all’aperto”, lui continua.

Dopo lo scouting alla fine di marzo, il produttore ha scelto un campo da calcio abbastanza grande da ospitare il grande palcoscenico e un campeggio per i frequentatori del festival. Oltre allo spettacolo davanti al pubblico, erano presenti artisti, tra cui il rapper PLK, venuti a celebrare una serata storica per uno spettacolo che esiste dal 2019.

12.000 fan accesi e 180.000 spettatori su Twitch

Il Popcorn Festival si inserisce in una dinamica più ampia: quella dell’organizzazione di eventi “IRL” (” nella vita reale “, “nella vita reale”) dai creatori della piattaforma Twitch. Poche settimane prima, il 18 giugno, Domingo e Théo Kleman avevano già organizzato la quarta edizione del La fuga, una competizione ciclistica simulatore. Era presente un pubblico per incoraggiare i concorrenti, altri videografi famosi. “Siamo orgogliosi di averlo fattodà il benvenuto a Théo Kleman, ma non siamo particolarmente orgogliosi di essere i primi. » Tanto meglio: molti da allora hanno seguito l’esempio.

Perché nel processo, il 21 giugno, è il KCorp, una squadra di e-sport creata dallo streamer Kameto, che riempito l’Accor Arena con 12.000 fan accesi e un picco di 180.000 spettatori paralleli su Twitch. Senza ancora riempire stanze o villaggi, lo streamer Amine propone anche sempre più eventi all’aperto, come recentemente con la seconda edizione del suo torneo di calcio tra stelle filantio un gioco di fuga organizzato in un castello nel novembre 2021.

Hai ancora il 66,44% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

[ad_2]

Source link

- Advertisment -