Homemondo & LifestyleMatteo Bocelli, chi è? Ultima canzone, fidanzata, Mahmood

Matteo Bocelli, chi è? Ultima canzone, fidanzata, Mahmood

Una vera rivelazione quella di Matteo Bocelli: il figlio del famoso tenore negli ultimi anni sta guadagnando sempre più fama.

All’inizio di lui sapevamo poco o nulla, ma poi Matteo ha superato l’ostacolo che blocca altri figli d’arte come lui, ovvero il confronto con la figura paterna. Anzi, Matteo Bocelli è stato bravo nel dimostrare di non temere il paragone, esibendosi proprio al fianco del papà Andrea.

Andiamo a scoprire tutte le curiosità su questo astro nascente del panorama musicale.

Carriera musicale di Matteo Bocelli

Matteo è figlio di Andrea Bocelli e della sua ex moglie, Enrica Cezzati. Nato a, Forte dei Marmi l’8 ottobre del 1997, Matteo ha alle spalle una carriera come modello al fianco di grandi normi internazionali, tuttavia nelle sue vene da sempre scorre la musica, infatti il giovane ha studiato al conservatorio di Lucca.

Il debutto musicale per Matteo è avvenuto sul palco dell’Ariston al fianco del padre; è il 2019 e canta “Fall on me”. A 21 anni firma un contratto con la Capitol Record, grossa etichetta sotto la quale lavorano alcune tra le più grandi popstar contemporanee: l’inizio della sua carriera, dunque, si svolge già in territori americani. In particolare calca i palchi del Celebrity Fight Night nel 2016 e del David Foster and Friends nel 2017, a Washington

In tempi più recenti Matteo segna un altro bel colpo collaborando con Mahmood, artista sulla cresta dell’onda, per brano italiano “Dimmi”.

Gli affetti e il legame col padre

La situazione sentimentale di Matteo Bocelli è ancora poco chiara, ma si rincorrono i rumors su una sua presunta storia con Carolina Stramare, ex Miss Italia. Lui avrebbe smentito, ma il bel Matteo è stato anche visto in compagnia addirittura con Bella Hadid e Katy Perry.

Matteo vive assieme alla madre Enrica ma ha un bellissimo rapporto col papà e possiede anche un fratello maggiore di nome Amos. A proposito del rapporto col papà, Matteo si è espresso così: “Il nostro è un rapporto molto positivo, condividiamo anche molte passioni. E’ stato un genitore sempre molto vicino ai figli, ci ha trasmesso determinati valori e lo ringrazio molto per questo

La ricetta del successo all’estero

Andrea Bocelli ha saputo distinguersi grazie al timbro musicale unico, coniugando musica lirica e pop. La sua disabilità visiva non lo ha mai fermato e Bocelli è riuscito a raggiungere vette che pochi cantanti nostrani possono vantare. Infatti, il tenore fa parte della ristretta cerchia di artisti italiani famosissimi all’estero, in particolare oltreoceano. Assieme a Il Volo, Bocelli tiene alto il nome e la tradizione del cosiddetto “Belcanto”, tanto apprezzato dagli americani.

Ora anche suo figlio Matteo si sta affacciando su questi territori stranieri, candidandosi a mietere successo. Questo genere musicale ha un forte appeal all’estero, dove prevale un’immagine dell’Italia fortemente legata alla tradizione: la bella voce, l’approccio lirico e i pezzi romantici sono tutti elementi che conquistano il pubblico d’oltreoceano. La medesima formula viene riproposta anche in altri campi, vedi la moda con Dolce & Gabbana, che conoscono bene tale strategia vincente e creano capi che dipingono un’Italia marcatamente folkloristica e un po’ retrò.

- Advertisment -