HomeCinema & TVQuando esce Winnie Pooh Blood and Honey? Trailer, in Italia, trama

Quando esce Winnie Pooh Blood and Honey? Trailer, in Italia, trama

Nessuno si sarebbe mai aspettato che Winnie The Pooh, l’iconico orsetto tanto amato dai bambini, potesse trasformasi in un film horror: questo twist inaspettato sta incuriosendo non pochi, amanti del genere o no. Nello specifico, stiamo facendo riferimento alla pellicola di prossima uscita “Winnie The Pooh Blood and Honey”.

Se anche tu sei curioso di sapere di che si tratta, continua a leggere su MediavalleNotizie.

Il tenero orsetto diventa splatter

La voce flautata, i modi generosi e sempre gentili, la passione per il miele: sono tutte caratteristiche che hanno fatto amare l’orsetto giallo Winnie dai bambi di tutto il mondo. Assieme alla sua combriccola di amici, Winnie vive tante avventure, ma in “Winnie The Pooh Blood and Honey” non troveremo lo stesso orso che ben conosciamo.

Il film è un prodotto indipendente che rivisita il personaggio in chiave horror,  scritto e diretto da Rhys Frake-Waterfield. Al posto del miele nella trama troveremo sangue che scorre a fiumi: Winnie scatenerà infatti la sua furia omicida. Non si conosce ancora la data ufficiale dell’uscita del film, ma molto probabilmente uscirà entro la fine di questo anno o al massimo nel 2023.

Certo è che sarà un caso mediatico e calamiterà in sala un sacco di spettatori: a dimostrarlo è la manciata di foto in circolazione, le quali sono subito diventate popolari.

Le anticipazioni su Winnie The Pooh Blood and Honey

La produzione del film è iniziata nel 2022 e si è conclusa in soli dieci giorni. La trama è basata sull’opra originale del 1926 e vede la presenza di Winnie Pooh (Craig David Dowsett) e Pimpi (Chris Cordell) vestiti rispettivamente con un abito da boscaiolo e con vestiti neri. Mancheranno altri personaggi del bosco, come ad esempio Tigro, in quanto coperti da copyright. Tra gli altri interpreti figurano anche Amber Doig-Thorne, Danielle Scott, Maria Taylor, Danielle Ronald e Natasha Tosini.

Nella storia i due amici Pooh e Pimpi vengono abbandonati da Christopher Robin e ritornano alla propria natura animale e selvaggia: insomma, in pratica i dolci personaggi che conoscevamo durante l’infanzia, cambieranno completamente crescendo e diventeranno assetati di sangue.

Attorno al film sorgono già polemiche

Nella storia Winnie e Pimpi cacciano le loro prede e le divorano, tra cui anche il povero asinello Ih-Oh. Quando Christopher farà ritorno anni dopo, si imbatterà in tutto l’odio dei due ex amici.

Questa assurda trasformazione di Winnie The Pooh ha lasciato tutti sbigottiti: il pubblico si è diviso fra chi vi ha visto dell’umorismo e la ha apprezzata e coloro che invece la hanno aspramente criticata. Questi ultimi, inorriditi, hanno criticato soprattutto il fatto che Winnie The Pooh è un’icona per i bambini di tutto il mondo e questo film rovina il personaggio, il quale era contraddistinto dalla tenerezza. Per non parlare del fatto che un horror del genere non è per niente adatto ai più piccoli, che potrebbero rimanere turbati.

- Advertisment -