HomeCinema & TVQuanto guadagna Gerry Scotti? Al mese, a puntata, a Caduta Libera

Quanto guadagna Gerry Scotti? Al mese, a puntata, a Caduta Libera

Gerry Scotti è tra i volti tv più amati dal pubblico: un conduttore che è in grado di entrare direttamente nelle case delle famiglie italiane grazie all’irresistibile simpatia e ai modi garbati.

Durante la sua quarantennale carriera, Gerry è stato capace di diversificare parecchio le sue apparizioni televisive, ma riscuotendo comunque consenso: per tutti probabilmente le sue vesti più famose sono quelle di conduttore di quiz in tv: tra i programmi di Gerry Scotti entrati nella storia troviamo prima Chi Vuol Essere Milionario e Passaparola e più in là Caduta Libera.

In questo genere, Scotti è un vero veterano, ma il pubblico lo conosce anche grazie ad un famoso spot sul riso, un prodotto al quale ormai viene inscindibilmente associato.

Infine, Gerry Scotti sa anche essere un buon giudice, divertente e sempre family friendly, come ha dimostrato a Tù si que vales.

Dopo questa carrellata, probabilmente vi starete domandando Gerry Scotti quanto guadagna.

Se siete interessati a scoprirlo e volete sempre rimanere aggiornati sulle ultime notizie dal mondo della tv e del calcio, seguite calciomercatolive.net.

Stipendio Gerry Scotti: ecco svelati i numeri

Secondo le informazioni circolanti, Gerry Scotti, al secolo Virgilio Scotti, possiede un patrimonio di oltre 10 milioni di euro.

Dato che si tratta di uno dei conduttori più famosi in assoluto, con migliaia di puntate e prime serate alle spalle, c’era da aspettarsi questi cachet stellari, soprattutto perché il volto di Gerry è considerato una garanzia se Mediaset intende far decollare un programma. Il suo stipendio risulta tra i più pagati tra quelli dei personaggi tv, accostabile ad altri grandi nomi della rete come Maria De Filippi. Tuttavia le cifre ufficiali non sono mai state confermate, né si conoscono quelle percepite da Gerry per singola puntata (riserbo similare a quello di altri conduttori come Mara Venier). Al patrimonio totale di Gerry vanno aggiunte anche le case di proprietà della star, tra cui due a Milano, una delle quali proprio vicina agli studi di Cologno Monzese.

Gerry Scotti Striscia la Notizia e l’arte della conduzione

Gerry Scotti, dopo una carriera costellata di successi iniziata alla radio, è divenuto, per verve e risultati, una sorta di erede di Mike Buongiorno. Negli ultimi anni, tra i programmi condotti da Gerry Scotti, spiccano Paperissima e Striscia La Notizia.

Ad affiancarlo al timone dell’irriverente format  (che di volta in volta assolda coppie di anchorman diversi) c’è Michelle Hunziker, con la quale si crea un’alchimia molto apprezzata dai telespettatori.

Soprattutto perché Scotti sa essere molto educato, ma allo stesso tempo ironico. Non è mai stato affascinante come un adone, ma ha saputo conquistare tutti con semplicità e buon cuore, grazie alla sua aria da “zio buono” della tv.

Il pubblico a casa si affeziona perché percepisce subito la personalità del conduttore sul piccolo schermo: la stessa cosa è successa anche con la leggendaria Raffaella Carrà o con il tenero Fabrizio Frizzi.

- Advertisment -