Homemondo & LifestyleQuanto guadagna Chiara Ferragni? A post, al mese, a Sanremo

Quanto guadagna Chiara Ferragni? A post, al mese, a Sanremo

Chiara Ferragni è ovunque, tra spot, collaborazioni e gli immancabili post su Instagram.

L’imprenditrice digitale – come lei stessa ama definirsi – ha raggiunto l’apice della sua carriera: qualsiasi brand, accostato alla sua immagine decolla, e lo stesso vale per la sua linea di moda, oramai entrata di diritto tra i marchi di lusso di medio range. Criticata, amata, odiata… ma comunque mai indifferente: ecco perché Chiara è una vera Influencer. Ed ora ha messo a segno l’ultimo colpaccio: la conduzione del festival più amato d’Italia.

Le si spalancano quelle porte della televisione che, un po’ per snobberia, le erano rimaste precluse sinora perché “gli influencer appartengono ai social, non al mondo dello spettacolo”.

Stipendio Chiara Ferragni: la verità

La domanda che si pongono tutti è: quanto guadagna la Ferragni? Chiara, con oltre 26 milioni di follower, guadagna la bellezza di 82.000 dollari a post; non è un caso se stiamo valutano il guadagno Chiara Ferragni in dollari, in quanto si tratta di una testimonial di livello internazionale.

Inoltre, essendo a capo di tre società, in un anno l’imprenditrice è capace di fatturare anche venti milioni di euro. Negli ultimi tre anni queste cifre sono salite, passando a 26 milioni nel 2021 e a ben 61 milioni nel 2022, che deve ancora concludersi.

Di conseguenza, in totale il patrimonio Chiara Ferragni è un numero stellare (superiore al patrimonio Fedez): in media si stima che non guadagni mai meno di sedicimila euro mensili.

Un exploit inarrestabile

Gli ultimi 2/3 anni hanno visto un’incredibile penetrazione commerciale della linea lanciata da Chiara Ferragni nei negozi e nelle boutique. Dalle borse alle scarpe alle t-shirt, il suo marchio, caratterizzato dall’iconico logo con l’occhio azzurro e la stellina, attira subito le consumatrici e ha saputo imporsi sugli scaffali affianco a nomi di stilisti blasonati.

Tutto ciò che tocca l’influencer diventa oro: come l’ultima collaborazione con il famoso brand Daygum, oppure la collezione scuola lanciata con Pigna, rinnovata per un secondo anno consecutivo a fronte di un successo strepitoso.

E poi: una linea di make up in collaborazione con Douglas, uova di Pasqua per la beneficenza, gioielli, la Pantene, Nespresso, Champion

Chiara ne ha fatta di strada da quando gestiva il blog The Blonde Salad Instagram: ha saputo capitalizzare la propria immagine anche attraverso film e documentari autocelebrativi, che vedevano al centro lei e le vicende della sua famiglia, formata da Fedez e due bimbi piccoli, che oramai a loro volta fanno tendenza.

La futura partecipazione al Festival di Sanremo

Il cachet per le apparizioni di Chiara al festival si aggirerebbe attorno ai centomila euro, una retribuzione mai vista prima a Sanremo, con le precedenti co-conduttrici pagate “appena” trentamila euro. Il suo nome associato alla kermesse musicale, che si terrà dal 7 all’11 febbraio 2023, ha già suscitato un polverone: tra polemiche e non, le sole due sere che Chiara Ferragni calcherà il palco, porteranno un’enorme pubblicità al festival.

In molti hanno criticato il fatto che Chiara sia partita “avvantaggiata”, proveniendo da una famiglia benestante: sarcasticamente gli haters si chiedono “Chi è Chiara Ferragni? Che lavoro fa Chiara Ferragni?”, riferendosi al fatto che l’influencer non sia una vera professione e che l’imprenditrice sia diventata famosa semplicemente per “essere Chiara”, senza aver alcun talento in particolare. Ma la verità è che nessuno come lei ha saputo sfruttare quelle opportunità di partenza e crearsi un trampolino di lancio.

- Advertisment -