Homemondo & LifestyleLattuga: proprietà, benefici, ricette, controindicazioni

Lattuga: proprietà, benefici, ricette, controindicazioni

Direttamente dalla natura, un alimento che gratifica il palato: si tratta di sua maestà la lattuga. Fresca, croccante e dal colore verde chiaro brillante, la lattuga romana è una verdura che proprio non può mancare nella tavola mediterranea.

Si pensi che il suo nome deriva da latticina, una sostanza presente alla base del cespo di lattuga: quando viene reciso questo di ortaggio fuoriesce un liquido lattiginoso, ricco di proprietà benefiche.

Il presente articolo vuole proporre un focus sulla lattuga, concentrandosi sui vari aspetti che fanno di questo ortaggio un presidio di salute e genuina bontà.

Le proprietà della lattuga

La lattuga verde, come già anticipato, è un alimento che non può mancare nella cucina mediterranea, in primis per l’allegria di colore che porta nelle tavole e poi per il suo apporto di sostanze importanti per l’organismo.

Si parlava in apertura della latticina, sostanza contenuta nella lattuga romanella, avente la particolare proprietà di favorire il sonno. L’ortaggio protagonista di tante gustose insalate, pertanto, viene indicato per chi soffre di insonnia.

Tra le proprietà della lattuga, inoltre, vi è quella di essere un alimento diuretico, pertanto è un tipo di insalata indicato per chi ha necessità di perdere i liquidi in eccesso.

Benefici dell’insalata lattuga romana

La lattuga è un vero dono che la natura ci offre, infatti si tratta di un prodotto agroalimentare ricco di benefici per la salute. Vale subito la pena chiarire che la lattuga romanella è ricca in sali minerali e vitamine.

Fra i sali minerali presenti in questa verdura c’è il potassio, particolarmente utile per il buon funzionamento del cuore. Vi sono poi altre utili sostanze come il rame, il calcio e altre sostanze preziose che questo ortaggio prende dal terreno.

I benefici non finiscono grazie alla presenza di carotenoidi, utili per la vista, e poi non bisogna dimenticare che esistono diversi tipi di lattuga, ognuna degna di interesse nutrizionale.

Gli utilizzi in cucina

E’giunto il momento di approfondire l’aspetto enogastronomico della lattuga, parlando degli utilizzi in cucina del prezioso ortaggio a foglie verdi.

Ogni varietà di lattuga si presta a diverse sfiziose ricette, a partire dalle deliziose insalate che non possono mancare durante il periodo estivo. Niente male anche la proposta di creare dei deliziosi involtini al vapore o al forno.

La preziosa insalata lattuga può anche essere impiegata come ottimo ingrediente per calde minestre invernali, senza poi dimenticare la possibilità di creare decotti depurativi per il fegato e l’intestino.

Qualche controindicazione da sapere

E’ indubbio che la lattuga fa bene, grazie al suo ricco bagaglio di proprietà benefiche, nonché segreto per uno stile di alimentazione sano. Ma non manca qualche controindicazione.

Vale la pena ricordare che è preferibile consumare le insalate meno concimate, contrariamente il prodotto potrebbe contenere dei nitrati, sostanze che possono rivelarsi tossiche per l’organismo.

Si raccomanda di consumare la lattuga raccolta a fine giornata, infatti il sole è in grado di neutralizzare la presenza di eventuali nitriti, e che abbia foglie croccanti e sane.

- Advertisment -